Search
Home | Juventus F.C. , la zebra rischia ancora grosso

Juventus F.C. , la zebra rischia ancora grosso

Ascolta il podcast
A cura di
RadioBorsa

Giornata negativa ieri a Piazza Affari per il titolo Juventus in reazione alla drastica riduzione di punti (15) nel campionato italiano in seguito alla decisione del Tribunale sportivo della federazione italiana.

La qualificazione per la lucrosa Champions League, che garantisce introiti per decine di milioni, si allontana. La società bianconera farà ricorso, ma le accuse restano pesanti: aver falsificato le valutazioni dei suoi giocatori al fine di migliorare il bilancio del club.

Iscriviti a La lettera settimanale

Inoltre, durante la pandemia da corona, la Juve avrebbe rilasciato dichiarazioni false sugli stipendi pagati ai giocatori e, quindi, avrebbe influenzato anche il bilancio e manipolato, in un certo modo, il mercato.

Oltre al club, sono stati puniti anche i responsabili del club dal consiglio di amministrazione. L’ex presidente Andrea Agnelli non potrà ricoprire cariche sportive per due anni.

ISCRIVITI AL NOSTRO PODCAST

È stato alla guida del club per 11 anni e fa parte della famiglia miliardaria Agnelli, che controlla circa il 64 per cento delle azioni del club attraverso la holding Exor. Il rischio di nuovi guai non è remoto visto che l’Uefa sta esaminando ora anche i bilanci del club.

Salvatore Gaziano, responsabile delle strategie d’investimento di SoldiExpert SCF, ne ha parlato con Elisa Piazza, conduttrice di Caffè Affari su Class CNBC.

Commenti recenti

    Podcast n° 1